Il Laboratorio per l'innovazione è un dispositivo per sviluppare e sostenere la creatività e l'innovazione; uno strumento per promuovere strategie di sviluppo economico e sociale di specifici territori e per permettere alle comunità che li abitano di affrontare il futuro in maniera creativa e innovativa.





Tra gli assi sui cui il laboratorio per l'innovazione intende operare vi sono:

a) Cultura
Ogni società soddisfa trasforma ed esprime la propria identità attraverso la produzione culturale. L'imprenditoria culturale è diventata in molte città e piccole comunità un formidabile strumento di sviluppo economico. Per questo il Laboratorio per l’Innovazione funziona come un meccanismo di accelerazione del consumo culturale e di sostegno alla creatività per gli abitanti e per i visitatori dei territori interessati. Un luogo ideale di produzione e fruizione di cultura con meccanismi di sostegno e stimolo alla creatività e alla produzione locale, di offerta qualificata per il turismo culturale, di sperimentazione di pratiche nel campo del management delle arti e della cultura. Lavorare di, per e con la cultura è anche un modo per creare connessioni con i nuovi circuiti del turismo intelligente, un turismo sempre più diffuso e caratterizzato da un target medio-alto con interessi culturali variegati. Differentemente da altre forme di turismo che rischiano di depredare i territori, il turismo culturale sostenibile può produrre ricadute economiche e socio-culturali diffuse perché si basa su principi di incontro e scambio con viaggiatori interessati a vivere esperienze di conoscenza e reciproco arricchimento. Non c’è innovazione senza idee e le idee crescono se si nutrono di cinema, musica, teatro, sport, lingua, tradizioni e soprattutto dell’interconnessione di tutte queste cose . E’ inserendosi nella filiera della scelta infinita, pensando il territorio come una nicchia della cultura (e non come cultura di nicchia) dove far accadere eventi unici e personalizzati che si può ambire a crescere come comunità e a ricoprire un posto all’interno degli itinerari di un turismo diverso e non solo stagionale.

b) Sostenibilità ambientale
La sostenibilità energetica e ambientale si ottiene con l’utilizzo di materie prime e tecnologie che permettono di non intaccare (o di farlo in minima parte) risorse non rinnovabili e utilizzando quelle rinnovabili presenti nel territorio. Le esigenze di trasformazione e riqualificazione del territorio e del tessuto urbano di una piccola comunità possono essere pensate come opportunità per la transizione verso un sistema energetico e ambientale sostenibile. Il Laboratorio promuove la valorizzazione delle risorse presenti nel territorio. Legare gli interventi di razionalizzazione energetica alle esigenze della comunità consente di evitare la realizzazione di strutture a elevato impatto ambientale e paesaggistico, rendendo la sostenibilità energetica vera innovazione.

c) Competenze
Diventare, entro il 2010, "l'economia basata sulla conoscenza più competitiva e dinamica del mondo”. Questo è l’obiettivo che, nel marzo 2000, a Lisbona, il Consiglio europeo ha dato all'Unione. Nella società della conoscenza e dell’informazione disegnata dalla Strategia di Lisbona, le competenze –come abilità che permettono di affrontare e risolvere situazioni e problemi inediti – sono una risorsa insostituibile. La capacità di valorizzare e riprodurre le competenze diffuse – sia con la ricerca e la formazione, sia con appositi luoghi di produzione e diffusione del sapere - diventa dunque un obiettivo prioritario per il governo e lo sviluppo delle città. Il laboratorio per l’innovazione rappresenta lo strumento di ricerca e sviluppo delle competenze (di base, trasversali e professionali) da incrociare con gli assi cultura e sostenibilità, in collaborazione con le agenzie educative attive nel territorio.

d) Cittadinanza attiva, capitale sociale, etica e legalità
C’è un’esigenza planetaria: richiedere alle società umane di investire nella promozione di relazioni cooperative e solidali, di inventare nuove forme di partecipazione e inclusione delle nuove generazioni nelle scelte strategiche per il futuro. La crisi dei mercati finanziari e le sue ripercussioni sull'economia reale del pianeta hanno messo in evidenza la fragilità e la pericolosità di un modello di sviluppo basato sulla competizione sfrenata, sull'assenza di vincoli etici negli scambi economici, sulla scarsa trasparenza e persino su modelli di gestione illegale della ricchezza e della capacità produttiva delle nazioni. Gli squilibri e i problemi (ambientali, economici e infine sociali) creati da questo modello di sviluppo sono la prova che bisogna pianificare diversamente per il futuro. Il Laboratorio per l'Innovazione si dedica a progetti, iniziative pubbliche e programmi di ricerca che promuovono e stimolano la cittadinanza attiva, il protagonismo giovanile, l'educazione alla legalità e la progettazione partecipata.

e) Organizzazione e Qualità
Nel momento in cui le risorse a disposizione diventano scarse o quando occorre un investimento supplementare per affrontare nuovi problemi o migliorare la qualità di prodotti e servizi, l'attenzione alla dimensione organizzativa e alla valutazione dei processi assumono un'importanza cruciale. Da questo punto di visto, l'innovazione e la creatività si concretizzano nell'ideazione di percorsi di analisi e intervento organizzativo; di monitoraggio e valutazione; di comunicazione degli esiti raggiunti. Azioni queste in grado di aiutare a superare le difficoltà imposte ad esempio da tagli di spesa, dalla mancanza di personale, o dalla riduzione delle entrate. Il laboratorio dell'innovazione, in questo ambito (che si incrocia con quello delle competenze), offre servizi di consulenza e formazione per il miglioramento organizzativo e la valutazione della qualità.

 

 


I prodotti del laboratorio per l'innovazione:

Grazie all'esperienza di Next e Clac negli ambiti di interesse del progetto, il Laboratorio per l'innovazione produce un set ampio di servizi e iniziative a sostegno della creatività e dell'innovazione:

− Eventi e iniziative culturali (workshop; seminari; mostre; festival; laboratori creativi);

− Servizi di consulenza, ricerca, formazione (rivolti a individui, organizzazioni, istituzioni, imprese)

− Prodotti di comunicazione (blog, siti web, video-produzioni; database delle competenze)

− Collaborazioni con enti e centri di ricerca nazionali e internazionali

− Progetti di cooperazione transnazionale

 

Laboratorio per l'innovazione
via Filippo Parlatore, 12 - 90145 - Palermo - tel/fax 091 225971
www.laboratorioinnovazione.eu /
www.nuovenergie.org / www.clac-lab.org